Cascatella al Parco Lambro

Il mio fiume

L’immagine del fiume è stata – nel corso dei millenni – fonte di meditazione per poeti, scrittori, filosofi. 

Tiziano Terzani: 

“I fiumi mi hanno sempre attirato. Il fascino è forse in quel loro passare rimanendo immutati, in quell’andarsene restando, in quel loro essere una sorta di rappresentazione fisica della storia, che è, in quanto passa. I fiumi sono la Storia”. 

Herman Hesse: 

“Ad ascoltare mi ha insegnato il fiume, e anche tu imparerai da lui. Lui sa tutto, il fiume, tutto si può imparare da lui”. 

E a noi, cosa evoca la parola fiume? Quali immagini, ricordi, emozioni? 

Che cosa o chi, sentiamo come “I nostro fiume”? E perchè? 

Quando lo abbiamo incontrato? Perchè è così importante per noi? 

Allegati:

Presentazione del progetto

Il fiume di Cinzia